Ferrari 156 F1
CMC

Categorie: , Tag: , , ,

Descrizione

CMC Ferrari Dino 156 F1 ‘Sharknose’ Italia.
Vincitrice del Gran Premio d’Italia nel 1961.
Nel 1961, Phil Hill, alla guida di una “Sharknose” è diventato il primo campione del mondo di F1.
Nel Gran Premio di Germania del 1962, la scuderia Ferrari schierò una monoposto in versione rinnovata chiamata 156 F1.
Notevoli modifiche consentirono a questo modello di chiudere il campionato in quarta posizione con 22 punti.
Fra queste le più importanti furono sicuramente la scomparsa di doppie prese d’aria sul muso, sostituite da una sola con forma ovoidale, ruote in lega leggera al posto dei tradizionali cerchi a raggi e un motopropulsore 6 V di 120° alloggiato all’interno della struttura tubolare del telaio.
Assemblata a mano con 1.945 pezzi, questo automodello in scala mostra dettagliatamente ogni sua caratteristica come ad esempio le ruote smontabili a razze, sospensioni originali, semiassi dell’asse posteriore con giunti cardanici, ammortizzatori autenticamente replicati e molle elicoidali.
Limited edition 6000 pezzi.

Pilota: Piero Taruffi
#2

TORNA SU